Viaggiare in Sardegna

In questa sezione seguono le informazioni utili per i viaggiatori che vogliono raggiungere la Sardegna; in aereo, in nave, col treno, usando la macchina propria oppure con i mezzi pubblici. Nella pagina troverete una risorsa utile per prenotare il traghetto verso la Sardegna. Su questo sito si possono trovare link utili per ulteriori informazioni su viaggiare e soggiornare.

Viaggiare in aereo

Da quasi tutti gli aeroporti dell'Italia ci sono collegamenti con i principali aeroporti della Sardegna; Cagliari (Elmas), Olbia ed Alghero. Nella stagione alta il numero di voli è decisamente superiore anche dagli aeroporti esteri che fanno scalo sulla penisola prima di raggiungere la Sardegna. Lo svantaggio del viaggiare in aereo è la mancanza di mezzi propri una volta arrivati sull'isola e vista la bassa densità di abitanti i mezzi pubblici non sono molto frequenti fuori dai grandi centri urbani. Se ci si vuole spostare con comodità ci si può rivolgere alle compagnie di autonoleggio, come Hertz, Maggiore e Avis (i migliori ed i più affidabili con possibilità di prenotazione via internet). Le compagnie aeree che offrono collegamenti con la Sardegna sono Alitalia, Meridiana e Airone ma anche EasyJet e Ryanair sono possibilità da considerare.

Viaggiare in nave

Per chi vuole spostarsi con la propria auto è decisamente comodo viaggiare in nave. Ci sono partenze giornaliere da Genova, Livorno, Civitavecchia, ma anche Nizza, Napoli, Palermo per i principali porti della Sardegna: Cagliari, Olbia, Porto Torres. Si consiglia comunque di fare la prenotazione per tempo, soprattutto per i mesi di luglio ed agosto. I prezzi sono contenuti per la maggior parte dei traghetti e la durata del viaggio varia da otto ore con traghetti veloci a dieci ore per quelli tradizionali. Le compagnie che effetuano i collegamenti con la Sardegna sono la Moby Lines, la Sardinia-Corsica ferries, le Grandi Navi Veloci, la SNAV, mentre la più grande resta la Tirrenia con il maggior numero di navi. Tutte le compagnie marittime offrono la possibilità di prenotare via internet.

Le ferrovie dello stato mantengono un traghetto da Civitavecchia per Golfo Aranci, con il vantaggio del collegamento ferroviario diretto. Questa linea effetua anche il trasporto auto.

Tra la Sardegna (Santa Teresa di Gallura) e la Corsica (Bonifacio) ci sono traghetti più volte al giorno, un'ottima soluzione per chi decide di visitare sia la Corsica che la Sardegna, oppure di raggiungere la Sardegna attraverso la Corsica prendendo dalla terraferma il traghetto per Bastia. Traghetti e compagnie aeree italiane rendono un servizio pubblico ed hanno quindi prezzi convenzionati per le isole, inoltre si effetuano tariffe ridotte per residenti della Sardegna.

Viaggiare con i mezzi pubblici in Sardegna

Arrivo del treno da Cagliari per Porto Torres
Arrivo del treno da Cagliari
per Porto Torres

La Sardegna si può raggiungere anche usando solamente i collegamenti pubblici. Questo richiede dal viaggiatore uno spirito avventurieri e spartano. Viaggiando in treno fino al porto di Genova, Livorno, Napoli, Palermo o Civitavecchia ci si può imbarcare per la Sardegna. L'isola dispone di una modesta rete ferroviaria, la linea Cagliari - Porto Torres attraversa quasi verticalmente tutta la regione. Da Olbia partono treni per Sassari e Cagliari, mentre da Civitavecchia si arriva in nave fino a Golfo Aranci dove partono i treni per Cagliari. Conviene informarsi anticipatamente sugli orari dei treni perchè partenze ed arrivi non sono molto frequenti. Per gli amatori vale senz'altro la pena di prendere il trenino verde. Questa linea secondaria parte da Cagliari e passa da Isili e Mandas, da considerarsi uno dei tragitti più belli sulla strada ferrata.

Il servizio di trasporto pubblico con autolinee è prestato dall'Azienda Regionale Sarda Trasporti (ARST). Conviene informarsi dapprima degli orari dei mezzi, anche pubblicati sul sito dell'azienda. Le tariffe sono contenute in rapporto ai chilometri percorsi. Sui treni e pullman si viaggia con aria condizionata in estate.

Viaggiare in macchina in Sardegna

Per chi viaggia in macchina in Sardegna conviene prendere nota degli orari dei benzinai. Fuori dalle zone abitate i rifornitori sono pochi. La strada statale principale che collega Sassari con Cagliari, la Carlo Felice, non è un'autostrada e quindi la velocità massima consentita è di novanta km/h. Attenzione! Non su tutto il percorso, in certi tratti la velocità massima consentita non supera i 50 km/h, questo in corrispondenza di incroci a raso. Nell'ultimo decennio sono stati effetuati lavori di ampliazione della Carlo Felice per ridurre il numero di questi incroci. Controlli di velocità lungo le strade statali vengono effetuati regolarmente dalla polizia stradale e carabinieri. Sulle strade di montagna non è infrequente incontrare pastori che si spostano con le greggi.

Per ulteriori informazioni vedi:

Link utili per i viaggiatori
Link utili per trovare alloggi in Sardegna
Mappa interattiva per trovare hotel bed & breakfast agriturismi campeggi

oppure cerca qui su internet agriturismi, B&B, hotel, campeggi in Sardegna:

Ultimo aggiornamento 01/08/2016

Nuraghe App

Get it on Google Play
©2019 Tharros.info Mappa del sito Privacy Contatto