Siti ed eventi Museo Arch. Giovanni Marongiu

Museo Arch. Giovanni Marongiu

Museo Arch. Giovanni Marongiu

Cabras (OR)

Il museo archeologico di Cabras porta il nome di Giovanni Marongiu. Nel museo sono esposti i reperti rinvenuti negli scavi di Cuccuru Is Arrius, un insediamento preistorico, di Tharros, la cittadina fenicio-punico-romana, e del relitto di una nave romana rinvenuta vicino all'isola di Mal di Ventre. Dal 2014 annovera alcune statue del sito di Mont'e Prama, arricchita nel 2015 con la presenza di altre statue rinvenute durante gli ultimi scavi nel sito in territorio di Cabras.

Museo Arch. Giovanni Marongiu

Il museo archeologico Giovanni Marongiu di Cabras espone una vasta collezione di reperti archeologici provenienti da scavi e da ritrovamenti occasionali sul territorio di Cabras. Una visita al museo può durare un'ora circa. Il museo dispone di mezzi multimediale con informazioni sul territorio, come per esempio un filmato del luogo di ritrovamento delle statue giganti di Monte Prama. L'esposizione è stata suddivisa in quattro aree tematiche.

La prima parte dell'esposizione è costituita da reperti ritrovati nel sito preistorico di Cuccuru Is Arrius, sito che è stato quasi completamente asportato per far spazio al canale che collega lo stagno di Cabras al mare aperto. In questi scavi, oltre ceramiche di età neolitica, sono state pervenute statuine rappresentanti figure femminili obese, interpretate come simboli di fertilità, una dea madre. La seconda parte dell'esposizione contiene molti reperti provenienti dai siti archeologici di età nuragica, tra i quali ceramiche e bronzetti. Nel museo si trova un particolare bronzetto raffigurante un modello di nave con prua a forma di testa di cervo e figure di uccelli sui bordi. I reperti rinvenuti negli scavi della zona archeologica di Tharros costituiscono la terza parte dell'esposizione. Qui si vedono urne e stele del tofet di Tharros, ma anche vari gioielli di epoca punica. L'ultima parte è dedicata all'archeologia subacquea e ai tanti reperti provenienti dalle navi romane affondate davanti alle coste della penisola di Sinis e dell'isola Mal di Ventre. Tra questi reperti sono esposte ancore in piombo e ferro, chiodi in bronzo e tanti lingotti di piombo provenienti dalla Spagna recanti il marchio del orignario proprietario romano.

Una visita al museo archeologico di Cabras in combinazione a una visita alla zona archeologica di Tharros sono una tappa fondamentale per chi visita la penisola di Sinis.

Indirizzo: Cabras, via Tharros 121

tel. +39 0783 290636

Orari: estivo 9:00-13:00, 16:00-20:00 (di domenica e giorni festivi aperto un ora prima dalle 15:00) ; invernale 9:00-13:00, 15:00-19:00 (chiuso il lunedì)

Prezzi: Euro 5,00, in combinazione con il sito di Tharros Euro 8,00 ; Euro 4,00 ridotta (solo museo)

Sito web: Museo Cabras

Le informazioni sono state aggiornate al 2019 tuttavia prezzi e orari di apertura possono subire variazioni.

Ultimo aggiornamento 07/07/2016

Nuraghe App

Get it on Google Play

Indice

©2019 Tharros.info Mappa del sito Privacy Contatto