Siti ed eventi Sant'Anastasia

Sant'Anastasia

Sant'Anastasia

Sardara (VS)

Nel centro abitato di Sardara si trova il sito archeologico di Sant'Anastasia, così chiamata per via della piccola chiesa in loco. Nel sito si trova un santuario nuragico, un pozzo con copertura a tholos e scala. Accanto si trovano i resti di alcune capanne, anche una capanna delle riunioni, il resto del villaggio si trova ancora sotto le case moderne. Sardara può vantarsi anche di un piccolo museo archeologico dove si possono ammirare i reperti provenienti dal sito.

Sant'Anastasia

Il sito nuragico del santuario dell'acqua di Sant'Anastasia si trova nel cuore dell'abitato di Sardara. Qui possiamo vedere i resti di un villaggio nuragico, con le sue capanne, una struttura più ampia cosìdetta capanna delle riunioni e il suo bellissimo pozzo sacro, dove veniva praticato il culto dell'acqua. Il pozzo sacro di Santa Anastasia è di struttura molto simile a quello del sito del pozzo sacro di Santa Cristina (a Paulilatino), solo che qui a Sardara vediamo una costruzione meno raffinata, costruita usando pietre grezze al posto di massi squadrati. Questo suggerirebbe, anche se non è stato accertato, che la struttura sia di epoca precedente.

Il pozzo sacro di Santa Anastasia viene alimentato da falde acquifere sotteranee. Una piccola pompa prosciuga il pozzo per consentire le visite all'interno, così che il visitatore può scendere fino al fondo e ammirarne la forma semplice e solida. Il tempio costruito sopra il pozzo sacro non rimane più nulla.

L'opera di scavo non fu semplice per gli archeologi. Per riportare totalmente alla luce il pozzo sacro fu necessario spostare indietro la facciata della chiesetta che fu costruita proprio sulle rovine di quello che un tempo era un posto di culto pagano. La chiesetta fa parte integrante del sito ed è visitabile anch'essa. All'interno si trova un secondo pozzo d'acqua, molto probabilmente di epoca successiva. A Sardara si può visitare anche il Civico Museo Archeologico.

Bibliografia

Paderi, M.C. e G. Ugas, 1988, Sardara in: G. Lilliu, a cura di, L'Antiquarium Arborense e i civici musei archeologici della Sardegna, p. 199-214

Indirizzo: Sardara

tel. +39 070 9386183

Orari: estate 9:00-13:00 e 17:00-20:00 (chiuso lunedì); inverno 9:00-13:00 en 16:00-19:00

Prezzi: Euro 5,00 (sito e museo) ; Euro 3,00 (gruppi oppure solo il sito)

sito web: Coop Villa Abbas

Museo di Sardara Civico Museo Archeologico "Villa Abbas".

Le informazioni sono state aggiornate al 2019 tuttavia prezzi e orari di apertura possono subire variazioni.

Ultimo aggiornamento 24/05/2016

Nuraghe App

Get it on Google Play

Indice

©2019 Tharros.info Mappa del sito Privacy Contatto